Pianificazione produzione
La scelta delle varietà è il fattore di base per le produzioni di qualità. Un’adeguata programmazione permette di gestire meglio gli spazi per ottimizzare il profitto e la qualità delle produzioni.

Analisi del terreno e piani di concimazione

La corretta gestione degli elementi nutritivi nelle diverse fasi dello sviluppo della coltura permette uno crescita equilibrata e l’ottenimento di prodotti di elevata qualità al minor costo riducendo i problemi legati all’inquinamento.


Visite di campagna / monitoraggio colture
La gestione delle coltivazioni non può prescindere dalla presenza in campagna e dal confronto con il personale operativo. Le visite di campagna sono il momento di incontro e di confronto, di verifica e di impostazione.

Piani di difesa

La difesa integrata è l’applicazione razionale di un complesso di misure biologiche, biotecnologiche, chimiche, colturali o di selezione vegetale con cui si limita al minimo indispensabile l’impiego dei prodotti chimici per mantenere i parassiti a livelli inferiori a quelli che provocano danni o perdite economicamente accettabili. L’utilizzo dei fitofarmaci deve essere calibrato in base alla condizione delle colture e impostato in base agli obiettivi che si vogliono ottenere.

Analisi fitopatologiche
I sintomi visibili all’occhio sono solo una parte delle informazioni che si possono ottenere da una coltura. Gli approfondimenti sono sempre necessari per definire opportune strategie di controllo e crescita.

Prove varietali
Lo screening delle nuove e vecchie varietà permette di individuare quelle più idonee agli obiettivirecenti e futuri.